blog / 23.05.2018

PUNTURE DI INSETTO Se il tuo animale viene punto da un insetto, può succedere che si gonfi la parte interessata. Spesso e volentieri la parte colpita è il muso, quindi si noterà un importante gonfiore principalmente delle labbra e delle palpebre. Si dovrebbe intervenire il prima...

blog / 23.05.2018

I parassiti possono essere divisi in parassiti esterni, come le pulci e le zecche, e i parassiti interni, che generalmente interessano l’apparato gastroenterico ma che possono interessare anche l’apparato respiratorio. Un parassita particolare è la filariosi cardiopolmonare, trasmessa dalle zanzare, che può avere gravi conseguenze...

blog / 23.05.2018

1. Cimurro. E’ una grave malattia virale causata da un “Paramyxovirus”. Colpisce l’apparato respiratorio, l’apparato gastroenterico e il sistema nervoso centrale. E’ una malattia altamente contagiosa, trasmissibile attraverso i secreti corporei (saliva, sangue e urine) di un animale infetto. I segni iniziali sono sternuti, tosse,...

blog / 23.05.2018

1. Panleucopenia felina. E’ una malattia causata da un parvovirus, si manifesta principalmente con vomito, febbre, anoressia, disidratazione, linfoadenomegalia. 2. Calicivirosi. L’agente infettivo è un calicivirus, colpisce soprattutto i gatti giovani non vaccinati. I principali sintomi sono: ulcere a palato, lingua e problemi respiratori. 3. Rinotracheite virale...

blog / 23.05.2018

L’eutanasia è un argomento di forte discussione e verso il quale ognuno ha il proprio pensiero. Secondo la legge l’eutanasia è ammessa negli animali domestici in caso di animali pericolosi o in caso di animali malati, per cui non esista terapia, nell’ottica di evitare loro...

blog / 23.05.2018

I tumori sono purtroppo molto presenti anche nella medicina degli animali, sono patologie difficili da gestire e a volte anche fatali, ma in molti casi una diagnosi precoce può migliorare di molto la prognosi del nostro paziente. E’ difficile generalizzare, ma le nostre prerogative per...

blog / 23.05.2018

Come fare a capire se il nostro animale domestico sta provando del dolore? Lui non parla, ma sicuramente lo sa manifestare a modo suo, e spetta a noi cogliere i segni! I principali segni di dolore nel cane e nel gatto sono i seguenti: • Modifica del...

blog / 23.05.2018

Le zecche sono artropodi ematofagi, cioè pungono la superficie cutanea per fare il pasto di sangue, necessario per completare il loro ciclo vitale. Entrano in attività a febbraio-marzo e, dopo la pausa estiva, riprendono l’attività nel tardo autunno. La zecca si presenta bene adesa alla...

blog / 23.05.2018

• Bagni. Il cane va lavato una volta al mese, non più di frequente (ad eccezione di casi particolari o con shampoo medicati prescritti dal veterinario curante). E’ fondamentale usare uno shampoo per cani, acqua tiepida, sciacquarlo bene e asciugarlo con molta cura. Il gatto...

blog / 23.05.2018

• Per il micio l’ambiente è importantissimo, e va pensato nelle tre dimensioni: considerare anche l’altezza. Predisporre ad esempio delle mensole, o mettere un cuscino nel ripiano alto della scrivania dove lui possa dormire. • Cassettine igieniche: idealmente dovrebbero essercene due per ciascun gatto che vive...